Campuan Ridge Walk: per rigenerare la mente e lo spirito

lunedì, settembre 22, 2014 0 Comments A+ a-

Ci sono alcuni posti che ti entrano subito nel cuore e con i quali si instaura un'alchimia indelebile..uno di questi per me è l'oasi di pace e tranquillità che ho trovato facendo questo trekking nei dintorni di Ubud indicato sulla Lonely Planet.

Vista dal Karsa Cafè - Ubud
Il trekking inizia in prossimità del villaggio di Campuan, l'accesso si trova a lato di un tempio e non è ben segnalato, ma seguendo passo passo la guida e chiedendo ai locali si può individuare il sentiero.
Inizialmente ci sembrava essere un pò deludente in quanto abbiamo iniziato a risalire il crinale sotto un sole cocente e con ai lati solo tanta erba che viene coltivata come mangime per gli elefanti. Ma fortunatamente l'ostinazione ha prevalso e siamo andati avanti; salendo si iniziano ad avere delle belle vedute di tutte le casette che guardano la valle e il fiume, si arriva poi a dei piccoli villaggi di artisti (pittori, intagliatori di legno, decoratori di uova etc..) ed infine dopo circa 30-40 minuti dall'inzio del trekking si raggiunge un piccolo paradiso terrestre: il Karsa Cafè.

Karsa Cafè

Villaggio di artisti


Da qui si ha una bellissima vista sulle risaie che ci sono proprio davanti al locale. Il bar/ristorante è composto da varie costruzioni in bambù con al centro un piccolo laghetto. Tutto intorno ci sono tantissimi fiori tropicali. Ma la bellezza di questo posto è proprio la pace e la serenità che si respira. E' un luogo che ti permette di staccare davvero la spina, dove tutto è lento, intriso di calma e spiritualità.


Risaie davanti al Karsa Cafè


Noi ci siamo fermati a lungo per riposarci e per liberare la mente da qualsiasi pensiero gustandoci un buonissimo succo al mango!
Inoltre per chi vuole c'è anche una spa annessa dove si può fare un massaggio con vista su queste splendide risaie!

Adoro viaggiare da sempre. Amo tutto dei viaggi, dal fantasticare su una meta, a conoscere nuove culture e persone, vedere nuovi posti vicini e lontani, perdersi in strade che non si conoscono, assaggiare nuovi sapori. Fin da bambina sono sempre stata molto curiosa e ho sempre avuto una voce dentro che mi esortava a partire, conoscere posti nuovi ed intraprendere nuove esperienze. Con l'età adulta ho iniziato a viaggiare assiduamente, il mio sogno è quello di poter vedere il mondo intero, credo infatti che ogni luogo possa trasmetterci qualcosa. Ho aperto questo blog per condividere le mie esperienze con tutti coloro che come me amano fantasticare sui viaggi. Benvenuti a bordo!