Sicilia: tour delle città barocche

sabato, marzo 07, 2015 4 Comments A+ a-

La scorsa primavera in occasione del ponte tra il 25 Aprile e il 1 Maggio siamo andati alla scoperta della bellissima Sicilia. Abbiamo effettuato un on the road di una settimana da Catania a Palermo e durante questo viaggio abbiamo visitato le bellissime città barocche: Noto, Modica e Ragusa.

Tutte e tre le città sono inserite nella lista UNESCO grazie alla bellissima architettura barocca dei loro palazzi e delle loro chiese e a centri storici che sono dei veri e propri gioiellini. 

Per visitare le tre città barocche bastano 2 giorni in quanto le distanze tra una e l'altra sono molto contenute.

La prima città barocca che abbiamo incontrato nel nostro tour è Noto, che sorge a circa 35km da Siracusa (di cui vi parlerò a breve in un altro post). Noto è famosa per il suo bel centro storico, dove è molto piacevole passeggiare costeggiando palazzi uno più bello dell'altro. Risulta essere particolarmente suggestiva al tramonto quando tutti i suoi edifici in pietra si tingono di un colore ramato.

Per visitarla partite dal suo viale principale, Corso Vittorio Emanuele, che percorre la cittadina da est a ovest. Qui ci sono svariati edifici da vedere: il Municipio con la sua piazza, la Cattedrale di San Nicolò, il Palazzo Nicolaci.
Dopo aver percorso in lungo ed in largo la via principale vi consiglio di allontanarvi ed iniziare ad esplorare tutte le stradine che partono in salita da Corso Vittorio Emanuele, potrete infatti vedere degli scorci bellissimi della città. 

Infine se siete alla ricerca di prodotti tipici siciliani, presso i giardini pubblici ogni giorno c'è un mercato con bancarelle che vedono ogni tipo di leccornia: sughi, pomodori secchi, torrone, pistacchi etc..

Noto ha inoltre un bel lido dove in stagione potrete trascorrere qualche ora al mare.

Per dormire vi posso consigliare il B&B Conte di Cavour che si trova in pieno centro e ha camere spaziose e pulite con una buona colazione.

Per mangiare invece noi ci siamo trovati bene alla Cantina di Modica, una piccola enoteca che serve piatti tipici siciliani.

Dopo aver lasciato Noto, percorriamo altri 40 km ed arriviamo nella caratteristica Modica. La città è divisa tra Modica Alta e Modica Bassa, ed entrambe le zone sono molto affascinanti.



La parte bassa si sviluppa intorno a Corso Umberto I, un viale affascinante sul quale si affacciano bar, ristoranti, negozietti e chiese.
La zona più soprendente è però Modica Alta, dalla quale avrete una vista incantevole sulla città. Noi siamo prima risaliti a piedi da Modica Bassa fino alla Chiesa di San Giorgio, una delle chiese barocche più belle visitate durante il nostro tour, per poi riprendere la macchina e proseguire la visita della parte più alta della città.

A Modica non perdete l'occasione di comprare in qualche negozio il famoso cioccolato!

A 15 km a nord ovest di Modica sorge la spettacolare Ragusa, un piccolo gioiello arroccato tra le montagne. Anche Ragusa è suddivisa in due parti: Ragusa Superiore, una città moderna con negozi ed uffici, e Ragusa Ibla, la città vecchia, un mix di vicoletti, case di pietra, chiese e palazzi barocchi.



Noi abbiamo deciso di soggiornare nella parte moderna della città e con una passeggiata di 20-30 minuti si scende a Ragusa Ibla. La camminata oltre che molto piacevole, permette di vedere degli scorci dall'alto di Ragusa Ibla davvero strepitosi, soprattuto al tramonto.
La città vecchia è un piccolo labirinto con tanti vicoletti, è abbastanza facile perdersi, ma niente paura, il centro è davvero molto piccolo! Qui il mio suggerimento è di vagare per le vie del centro perchè ogni angolo regala un'immagine inaspettata. Non perdetevi Piazza Duomo e il Duomo di San Giorgio. Molto affascinante è anche il Giardino Ibleo che sorge alla fine della città vecchia e che è ideale per una sosta rilassante.

Per dormire noi abbiamo scelto l'Hotel Montreal a Ragusa Superiore. Le camere sono pulite e la colazione eccellente. In più l'hotel sorge in prossimità della via che porta a Ragusa Ibla.

Per cena abbiamo invece optato per la città vecchia, che ha un fascino particolare, e ci siamo trovati benissimo al ristorante Al Barocco in via Orfanotrofio, dove abbiamo assaggiato tanti piatti tipici siciliani.

A noi le città barocche siciliane sono piaciute tantissimo, facili da esplorare, ognuna con le proprie caratteristiche e particolarità, sono assolutamente dei gioielli italiani da conservare.

E voi le avete già visitate? Vi sono piaciute?

Adoro viaggiare da sempre. Amo tutto dei viaggi, dal fantasticare su una meta, a conoscere nuove culture e persone, vedere nuovi posti vicini e lontani, perdersi in strade che non si conoscono, assaggiare nuovi sapori. Fin da bambina sono sempre stata molto curiosa e ho sempre avuto una voce dentro che mi esortava a partire, conoscere posti nuovi ed intraprendere nuove esperienze. Con l'età adulta ho iniziato a viaggiare assiduamente, il mio sogno è quello di poter vedere il mondo intero, credo infatti che ogni luogo possa trasmetterci qualcosa. Ho aperto questo blog per condividere le mie esperienze con tutti coloro che come me amano fantasticare sui viaggi. Benvenuti a bordo!

4 commenti

Write commenti
Due Giromondo
AUTHOR
7 marzo 2015 14:34 delete

La Sicilia è bella proprio per il suo poliedrico patrimonio!
Noi siamo stati nella parte nord orientale, ma contiamo di ritornarci!
Che bella Modica! A presto!

Reply
avatar
7 marzo 2015 18:10 delete

Anche io conto di tornarci! Ci sono stata per la prima volta solo lo scorso anno e ho visto la zona sud orientale e Palermo, ma è un'isola troppo bella e va visitata in lungo e in largo ;-) A presto!

Reply
avatar
Elisa
AUTHOR
25 marzo 2015 12:06 delete

Ne parlavo proprio ieri: ho una voglia paurosa di andare in Sicilia!!
Bellissime le foto...Modica e Ragusa mi attirano un sacco dopo questo post!

Reply
avatar
30 marzo 2015 11:24 delete

Grazie Elisa! Io ci sono stata lo scorso anno, sono sempre stata un po' esterofila e snobbato un po' l'Italia, ma è davvero stupenda. E la Sicilia mi è piaciuta un sacco!!!

Reply
avatar