C'è una prima volta per tutto: ho cancellato il mio primo viaggio

mercoledì, gennaio 06, 2016 2 Comments A+ a-


Credo che l'incubo peggiore per ogni viaggiatore sia quello di vedere svanito un viaggio già programmato e prenotato. Questa è sempre stata la mia più grande paura e per questo ho sempre acquistato l'assicurazione annullamento.

Fino alla scorsa estate fortunatamente non mi era mai servita e poi...e poi è successo...

Il viaggio per l'estate 2015 era stato prenotato a Febbraio. Destinazione Seychelles, per due settimane di relax in mezzo all'Oceano Indiano alla scoperta di queste isole affascinanti. Avevo già comprato i voli, la guida ed iniziato a selezionare delle guest house dove pernottare. Sarebbe stata la mia prima volta in questo oceano. Già mi vedevo sulle bianche spiagge tropicali, in giro in bicicletta per La Digue, in escursione per vedere le tartarughe giganti...e poi...e poi sono rimasta incinta.

Voi direte che bella notizia! E sicuramente è stata una bellissima notizia, ma subito dopo aver gioito per il lieto evento mi sono chiesta...e ora come faccio ad andare alle Seychelles?!

Inizialmente non volevo cancellare il volo, alla fine era un viaggio fatto quasi esclusivamente di mare e relax, poi però tutti hanno iniziato a chiedermi se fossi pazza a farmi 12 ore di volo per andare su delle isolette sperdute nell'oceano incinta di quasi 7 mesi.

E così ho preso coraggio e ne ho parlato con il mio medico che dopo aver visto tutti gli esami e fatto degli ulteriori accertamenti mi ha dato il veto di prendere un volo intercontinentale.

Così mi sono vista costretta ad annullare i voli e vi devo confessare che non mi sono ancora del tutto ripresa dall'evento! Per me è stato un vero e proprio colpo al cuore che credo solo gli appassionati di viaggio come me possano capire..

Ho così iniziato la procedura con l'assicurazione e temevo che sarebbe stato complicatissimo riuscire ad avere il rimborso ed invece devo dire che ho trovato davvero un ottimo servizio. I voli erano stati comprati sul sito di TUI ed avevo acquistato anche l'assicurazione tramite loro. Una volta inviata la richiesta con tutta la documentazione nel giro di un paio di settimane abbiamo ottenuto il rimborso, perdendo solamente una piccola cifra della franchigia.

Vi consiglio quindi di stipulare sempre l'assicurazione annullamento, perchè nella vita non si sa mai..

Dopo aver annullato i voli mi sono messa alla ricerca di una meta (questa volta tutta italiana e raggiungibile in auto) dove trascorrere le vacanze estive..ma questa è un'altra storia..

E a voi è mai successo di dover annullare un viaggio? Siete riuscite a riprendervi?!!!! Raccontatemelo nei commenti

Adoro viaggiare da sempre. Amo tutto dei viaggi, dal fantasticare su una meta, a conoscere nuove culture e persone, vedere nuovi posti vicini e lontani, perdersi in strade che non si conoscono, assaggiare nuovi sapori. Fin da bambina sono sempre stata molto curiosa e ho sempre avuto una voce dentro che mi esortava a partire, conoscere posti nuovi ed intraprendere nuove esperienze. Con l'età adulta ho iniziato a viaggiare assiduamente, il mio sogno è quello di poter vedere il mondo intero, credo infatti che ogni luogo possa trasmetterci qualcosa. Ho aperto questo blog per condividere le mie esperienze con tutti coloro che come me amano fantasticare sui viaggi. Benvenuti a bordo!

2 commenti

Write commenti
Michela
AUTHOR
6 gennaio 2016 12:24 delete

A me è successo di annullare un weekend lungo in Val d'Aosta perchè...due giorni prima della partenza mi si è rotta l'auto!!!
Non è paragonabile al tuo annullamento,certo, però è comunque stata una bella scocciatura dover rinunciare proprio all'ultimo quando ormai avevo già la testa tra i castelli valdostani...

Reply
avatar
12 gennaio 2016 15:25 delete

No ma che sfortuna! Indipendentemente dal tipo di viaggio è proprio l'idea di rinunciare al viaggio immaginato nella nostra testa che scoccia ;-)

Reply
avatar